Deontologia

È possibile rinunciare al compenso professionale?

Risposta a cura del Consiglio di Disciplina 

RGB_Ordine_positivo

 

La richiesta di compensi palesemente sottostimati rispetto all’attività svolta, o l’assenza di compensi, viene considerata pratica anticoncorrenziale scorretta e distorsiva dei normali equilibri di mercato e costituisce grave infrazione disciplinare. (art. 24 comma 6)

La rinunzia totale o parziale del compenso è ammissibile soltanto in casi eccezionali e per comprovate ragioni atte a giustificarle. (art. 20 comma 2).

 

 

Per saperne di più rivolgiti allo sportello di riferimento

Aggiornato al 01/12/2019