Parcelle, contratti e diritto civile

Nel caso l’incarico sia stato conferito sulla base di un preventivo approvato e sottoscritto, può sostituire la stipula di un contratto?

Risposta a cura di Consulenti e Collaboratori   

RGB_Ordine_positivo

 

L’ideale è sempre disporre di un contratto redatto con precise pattuizioni. Tuttavia un preventivo sottoscritto dal cliente può costituire prova del rapporto professionale con riguardo alle prestazioni oggetto del contratto e al suo compenso. In tal caso è però consigliabile che il preventivo sia il più dettagliato possibile con riguardo alle prestazioni e relative fasi e scadenze di pagamento.

 

 

Per saperne di più rivolgiti allo sportello di riferimento

Aggiornato al 01/12/2019