Esercizio della professione durante l’emergenza
  1. DIMMI
  2. Emergenza COVID-19
  3. Esercizio della professione durante l’emergenza

7. Sono previsti rinvii per le scadenze della presentazione della attestazione periodica di rinnovo di conformità antincendio durante il periodo sottoposto a restrizioni determinate dal COVID-19?

PREMESSA

Tutte le risposte contenute “Emergenza COVID-19 di DIMMI” vogliono offrire ai colleghi un quadro interpretativo di riferimento della normativa vigente per  svolgere al meglio il proprio mandato con responsabilità professionale ed etica, con l’obiettivo prevalente di attuare quanto più possibile il distanziamento sociale e il massimo contenimento del rischio di contagio nella fase di ripresa delle attività. Questo Ordine sottolinea inoltre come il DPCM 26 aprile 2020, il cui contenuto è stato confermato dal  DPCM 11 giugno 2020, dal DPCM 14 luglio 2020, dal DPCM  9 agosto 2020, dal DPCM 7 settembre 2020, dal DCPM 13 ottobre 2020, integrato dal DPCM 18 ottobre 2020 e da ultimo dal DPCM 24 ottobre 2020, raccomandi comunque il lavoro agile per le attività professionali, soprattutto in una fase delicata di riapertura delle attività e nei contesti geografici ad alta densità.

 

 

RISPOSTA

Il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 art. 103  come modificato dal D.L. 8 aprile 2020 n. 23 art.37, prevede la sospensione dei termini amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza. Pertanto tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, ed atti abilitativi in scadenza tra il 31 gennaio ed il 15 aprile 2020, conservano la validità fino al 15 giugno 2020.

 

Per approfondimenti qui disponibile  la circolare esplicativa del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti  e Conservatori. 

 

Risposta a cura di Gruppo di lavoro Prevenzione Incendi  dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano

 

Aggiornata al 15/04/2020