Misure economiche a sostegno della professione
  1. DIMMI
  2. Emergenza COVID-19
  3. Misure economiche a sostegno della professione

6. É stato prorogato il termine dei versamenti degli acconti delle imposte sui redditi in scadenza al 30 novembre?

Risposta a cura di Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano in collaborazione con Dott. Attilio Marcozzi 

RGB_Ordine_positivo

L’art.1, commi 1-4, D.L. 157/2020 – c.d. Ristori-quater (pubblicato nella GU n.297 del 30 novembre 2020) ha disposto la proroga del termine di versamento della seconda / unica rata dell’acconto 2020 delle imposte sui redditi / IRAP -la cui originaria scadenza era fissata al 30 novembre 2020- per la generalità dei contribuenti esercenti attività di impresa e professionisti al 10 dicembre 2020.

Possono fruire della proroga al 30 aprile 2021 , i soggetti interessati dall’art.98 comma 1, D.L. 104/2020 c.d. “Decreto Agosto”, successivamente modificato dall’art.6 D.L. 149/2020 c.d. Ristori-bis e dall’art. 1, comma 2, D.L. 154/2020 c.d. Ristori-ter.

Per quanto riguarda gli architetti occorre far riferimento all’art. 98, comma 1, D.L. 104/2020 c.d. “Decreto Agosto” che ha previsto a favore dei soggetti ISA (per i quali si applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale, tra i quali gli architetti) il differimento al 30 aprile 2021 del termine di versamento della seconda / unica rata dell’acconto 2020 delle imposte sui redditi / IRAP in scadenza al 30 novembre 2020.

Per poter beneficiare di tale proroga è però necessario che il soggetto abbia subito una riduzione del fatturato del primo semestre 2020 di almeno il 33% rispetto a quello del primo semestre 2019. Diversamente, rimane confermato il termine ordinario del 10 dicembre 2020.

Si precisa che il maggior termine, sempre in presenza della riduzione del fatturato di cui sopra, si applica anche agli architetti in regime forfetario o in regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile, in quanto svolgono un’attività per la quale sono previsti gli ISA, ancorché siano esclusi dalla relativa applicazione.

 

Aggiornato al 02/12/2020