Il cantiere durante l’emergenza Covid-19
  1. DIMMI
  2. Emergenza COVID-19
  3. Il cantiere durante l’emergenza Covid-19

14. Dove misurare la temperatura in cantieri situati all’interno di condomini, stabilimenti, uffici pubblici, etc?

OAM con ATS Città Metropolitana di Milano

PREMESSA

Tutte le risposte contenute nella sezione “Emergenza COVID-19 di DIMMI” vogliono offrire ai colleghi un quadro interpretativo di riferimento della normativa vigente per poter svolgere al meglio il proprio mandato con responsabilità professionale ed etica, con l’obiettivo che riteniamo prevalente di attuare quanto più possibile il distanziamento sociale e il massimo contenimento possibile del rischio di contagio nella fase di ripresa delle attività.

 

RISPOSTA

A titolo cautelativo, per evitare un rischio interferenziale con gli occupanti della macrostruttura, la rilevazione dovrebbe essere misurata prima di entrare nel complesso, ovvero prima di accedere agli spazi comuni. 

La gestione interferenziale andrà poi gestita dove possibile attraverso l’elaborazione /integrazione di un DUVRI in relazione al rischio determinato dall’emergenza Coronavirus.

Nel caso questo non fosse coerente con la tipologia di cantiere l’aspetto interferenziale dovrà essere considerato nelle autonome procedure dell’impresa.

 

Risposta a cura di Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano e di ATS Città Metropolitana di Milano e con la collaborazione dell’arch. Luigi Carretta e dell’Ing. Marco Cagelli

 

Aggiornata al 29/04/2020